Storage e detrazioni, Italia Solare sulla circolare dell’Agenzia: “Interpretazione penalizzante”

by editore
Regione Lombardia

Anche Italia Solare si è espressa in merito ai recenti chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate in materia di storage e detrazioni fiscali. Lo scorso 31 maggio, infatti, con la circolare 13/E l’Agenzia dichiarava: “L’installazione successiva del sistema di accumulo non dà diritto alla detrazione nel caso in cui l’impianto fotovoltaico non sia stato ammesso alla detrazione in quanto oggetto di tariffe incentivanti”.

Per Italia Solare, in questo modo l’Agenzia nega esplicitamente l’applicabilità della detrazione Irpef sui sistemi di accumulo installati su impianti che beneficiano delle tariffe incentivanti.

“L’associazione aveva evidenziato la possibilità di procedere ad incentivare i sistemi di accumulo installati su impianti che beneficiano della tariffa incentivante allorquando si realizzava un più ampio intervento di manutenzione straordinaria o di ristrutturazione edilizia. Posta la succitata pronuncia dell’Agenzia delle Entrate, sembrerebbe che anche tale casistica non possa essere oggetto di detrazione Irpef. Italia Solare ritiene fortemente penalizzante la interpretazione resa nota dall’Agenzia delle Entrate. Pertanto, concordemente con i nostri soci operanti nel settore degli storage, l’associazione intraprenderà un amplio dialogo con le istituzioni e i ministeri competenti per consentire lo sviluppo di un sistema normativo favorevole al settore”.

LINK

Clicca qui per consultare la circolare dell’Agenzia

Conto termico

condividi:
Share

Articoli Correlati