Sondaggio SolareB2B e ClientiPerTe: gli installatori FV giudicano il mercato, dal Covid al Superbonus

by editore

Gli installatori fotovoltaici hanno avvertito in modo pesante il rallentamento del mercato dovuto al lockdown degli scorsi mesi, non dimostrano grande entusiasmo per le opportunità che il Superbonus ha portato al loro lavoro in questi mesi, ma sono più ottimisti per il futuro prossimo.

È quanto emerge dal sondaggio lanciato a inizio novembre da SolareB2B e ClientiPerTe dal titolo “La situazione del mercato del fotovoltaico” rivolto agli installatori di impianti fotovoltaici.

Dalle risposte di oltre 200 operatori emerge come il lockdown di marzo abbia avuto un impatto significativo sull’attività di tante aziende, che sono però subito ripartite lavorando su cantieri già avviati prima della chiusura o su nuove realizzazioni.

Sono contrastanti gli atteggiamenti di fronte al Superbonus: da una parte la maxi agevolazione è guardata in modo distaccato, anche a motivo del fatto che all’inizio della scorsa estate gli annunci sull’arrivo del provvedimento avevano ottenuto la conseguenza di bloccare completamente un mercato che si stava rimettendo in moto dopo il lockdown.

Da parte degli installatori il 110% sembra più sopportato che benvenuto, anche a causa delle complessità che lo rendono più adatto alle grandi organizzazioni e che hanno spinto molti operatori a sottoscrivere la definizione di “un’opportunità per pochi”.

Nonostante questo, guardando al futuro c’è un clima di maggiore disponibilità inserire anche il Superbonus all’interno della propria offerta, dato che potrebbe garantire una forte spinta delle nuove installazioni di taglia residenziale, e che potrebbe garantire un incremento dell’attività di molti installatori. Ma secondo quanto hanno espresso i partecipanti all’indagine, servirà snellire burocrazia e pratiche per esprimere in toto il suo potenziale e per fare in modo che questa opportunità non sia solo per poche e grandi aziende, ma per tutti.

Per consultare i risultati del sondaggio, clicca qui

Clicca qui per guardare il video attraverso cui Matteo Ravagnan, Ceo della società Lemonfour, spiega i risultati in sintesi

newsletter

condividi:
Share

Articoli Correlati