SolarPower Europe: nel 2022 si potrebbe superare per la prima volta i 200 GW di nuovi impianti FV a livello globale

by editore

Nel 2021 la nuova capacità da fotovoltaico ha raggiunto i 168 GW a livello globale. Nel 2022 ci si aspetta che per la prima volta si superino i 200 GW e che si entri così nell’era del Terawatt Solare. È quanto reso noto da SolarPower Europe nel suo report Global Market Outlook presentato alla fiera Intersolar Europe.

Più in dettaglio, nonostante la pandemia, la capacità del fotovoltaico a livello globale è raddoppiata in tre anni dal 2018. Si stima che nell’aprile 2022 arriverà a 1 TW e secondo SolarPower Europe entro il 2025 potrebbe raggiungere i 2,3 TW. Una cifra che rappresenta il doppio della produzione di elettricità di Francia e Germania insieme.

«Il mondo è entrato nell’era del Terawatt Solare e supererà i 2 TW di capacità nei prossimi tre anni», ha commentato Aristotelis Chantavas, presidente di SolarPower Europe. «I cittadini, le imprese e i governi di tutto il mondo stanno riconoscendo l’immensa potenzialità del sole che può garantire indipendenza energetica, difendere il clima e fornire una soluzione all’innalzamento dei prezzi dell’energia. L’era del Terawatt Solare è ormai a portata di mano».

Nel report di SolarPower Europe si legge inoltre che il solare rimane l’energia rinnovabile con il più elevato tasso di crescita. Esso infatti ha rappresentato oltre la metà dei 320 GW di capacità da fonti rinnovabili installati a livello globale nel 2021. Con una nuova capacità pari a 168 GW, le installazioni solari hanno superato di 70 GW quelle eoliche.

Analizzando la situazione a livello geografico, l’Europa ha contribuito con 31,8 GW di nuova capacità installata, in crescita del 33%. L’impatto della guerra tra Russia e Ucraina e le conseguenze sul prezzo dell’energia, sommate agli obiettivi climatici da raggiungere, stanno spingendo i paesi dell’Unione ad accelerare il passo sulla transizione energetica. Ben 25 dei 27 stati membri hanno infatti dichiarato di voler installare nel 2022 più fotovoltaico di quanto fatto nel 2021.

«L’UE ha riportato l’attenzione sul ruolo delle energie rinnovabili nella sicurezza energetica», ha dichiarato Walburga Hemetsberger, Ceo di SolarPOwer Europe.
«Ci aspettiamo che la Commissione europea aggiorni le proposte REPowerEU per ridurre la dipendenza dell’Europa dal gas russo. Quest’anno l’Europa potrebbe installare 39 GW di fotovoltaico, sostituendo 4,57 BCM di gas russo. La vera accelerazione avverrà nel medio termine, con oltre 100 GW di installazioni annuali entro il 2025 che apriranno la strada a 1 TW di solare entro il 2030».

Per leggere l’intero report Global Market Outlook For Solar Power 2022-2026 – SolarPower Europe clicca qui

condividi:
Share

Articoli Correlati