SMA: nuovi video tutorial dedicati alla scelta e alla gestione dei propri inverter

by editore
SMA

SMA Italia ha lanciato nuovi video tutorial per chi decide di scegliere l’azienda per la realizzazione del proprio impianto fotovoltaico. Questi strumenti offrono un supporto dettagliato e descrivono le principali procedure che installatori e clienti finali si trovano ad affrontare nella scelta e nella gestione del proprio impianto fotovoltaico.

“Il servizio di assistenza di SMA Italia rappresenta un elemento fondamentale a disposizione dei professionisti di settore”, si legge in una nota dell’azienda. “Esistono varie procedure che permettono di gestire al meglio il proprio impianto fotovoltaico e che possono essere seguite in totale autonomia dagli installatori e dagli utilizzatori finali”.

I video tutorial sono facilmente consultabili e sempre disponibili sul sito ufficiale e sul canale YouTube.

Di seguito i link per visualizzarli:

perché scegliere un inverter senza display;

procedimento all’installazione dei Sunny Boy AV40 e Sunny Boy Storage;

come procedere alla connessione ai Sunny Boy AV40 e Sunny Boy Storage tramite wi-fi ed  ethernet;

come effettuare la registrazione al Sunny Portal;

avviare la procedura di autotest sui Sunny Boy AV40 e Sunny Boy Storage;

aggiornamento firmware dei Sunny Boy AW40 e Sunny Boy Storage.

«Abbiamo voluto realizzare questa nuova serie di video tutorial, che si aggiungono ai numerosi già presenti sul nostro canale YouTube», è il commento di Valerio Natalizia, regional manager South Europe di SMA Solar Technology AG, «per fornire agli operatori di settore e agli utilizzatori finali un supporto sempre disponibile e facilmente consultabile che permetta di gestire in totale autonomia le principali procedure da seguire nella configurazione del proprio impianto fotovoltaico. Per tutte le problematiche non previste e trattate nei video tutorial e per una consulenza tecnica personalizzata, è sempre disponibile il Service di SMA che, mi piace ricordare, vanta tempi di risposta alle chiamate tra i più rapidi in questo settore».

Per altre notizie su questo argomento clicca qui

B2B Weekly

condividi:
Share

Articoli Correlati