Consorzio Ecoem: nel 1° trimestre 2017 aderiscono 26 nuove aziende (+5,5%)            

by editore
consorzio ecoem

Nel primo trimestre 2017 il Consorzio Ecoem ha accolto 26 nuove aziende, che hanno portano ad una crescita della base associativa del 5,5% rispetto al 31 dicembre 2016, per un totale di 261 soci iscritti. “Dati positivi si registrano anche nella raccolta”, spiega una nota del Consorzio. “Al 31 marzo infatti abbiamo destinato a riciclo oltre 280.000 Kg di apparecchiature elettriche ed elettroniche e 40.000 Kg di batterie e accumulatori, dati che sono in linea con l’obiettivo di raccogliere 1 milione di Kg nel 2017, assicurando il corretto smaltimento delle apparecchiature e proteggendo l’ambiente in cui viviamo”, prosegue la nota. “Si rafforza inoltre la partnership instaurata con i produttori esteri che scelgono Ecoem grazie ad una offerta competitiva e mirata a soddisfare le esigenze di chi opera sul mercato italiano senza avere una sede nel territorio nazionale”.

Ad oggi Ecoem rappresenta oltre 40 produttori e importatori di moduli fotovoltaici italiani ed esteri ed è tra i sistemi collettivi di riferimento per la raccolta e la corretta gestione di moduli fotovoltaici e gli adempimenti rivolti a chi opera nel settore dell’elettronica di consumo.

(sb)

condividi:
Share

Articoli Correlati