Ecobonus e Sismabonus anche per le imprese

by editore
ecobonus

L’Agenzia delle Entrate amplia l’ambito di applicazione dell’Ecobonus e del Sismabonus.

Con la risoluzione del nr. 34/2020 del 25 giugno 2020, è stato infatti determinato che le due misure si potranno applicare anche agli immobili di imprese e società di costruzione e locazione, a prescindere dalla loro qualificazione, quindi anche agli immobili “strumentali”, “merce” o “patrimoniali”.

L’Agenzia delle Entrate è arrivata a questa conclusione dopo alcune recenti sentenze della Corte di Cassazione, secondo cui “il beneficio fiscale per le spese relative agli interventi riqualificazione energetica degli edifici esistenti spetta ai soggetti titolari di reddito d’impresa, incluse le società, che abbiano sostenuto le spese per l’esecuzione degli interventi di risparmio energetico su edifici concessi in locazione a terzi ovvero su edifici riassegnati ai soci”.

Intanto, secondo alcune indiscrezioni, il Superbonus al 110% rischia di slittare di due settimane. Le ragioni sarebbero da attribuirsi ad alcune modifiche attualmente al vaglio da parte del Governo. Si resta in attesa quindi della conversione in legge del Decreto Rilancio e delle regole applicative dell’Agenzia delle Entrate.

Per consultare la risoluzione dell’Agenzia delle Entrate clicca qui

Clicca qui, invece, per consultare la sentenza della Corte di Cassazione

SolareB2B Weekly

 

 

 

 

 

condividi:
Share

Articoli Correlati